VENETO

CENTRO DI SOLIDARIETÀ DI BELLUNO - ONLUS

Indirizzo Sede Legale, Amministrativa e Formativa
Via Rugo 21
Borgo Piave
Belluno
Anno di Costituzione
1983
Presidente
Don Gigetto De Bortoli
Contatti
Tel 0437/950895 - 950909
Fax 0437/94927
Presidenza: Tel 0437/292561
Fax 0437/213972
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web www.ceisbelluno.org

Il Centro di Solidarietà di Belluno nasce come associazione di volontariato nel 1983. Nel luglio 1984 viene aperta la comunità di accoglienza e nel 1985 la comunità terapeutica e l’anno dopo il reinserimento. Nel 1984 si costituisce anche l’Associazione Famiglie. Il Centro opera nel campo della tossicodipendenza e del disagio giovanile in genere con attività di tipo educativo-terapeutico, di inserimento e formazione al lavoro, di prevenzione e promozione alla vita rivolta a giovani e famiglie del territorio. Lavora in rete con gli enti pubblici del territorio, come Ser.D., comuni, scuole e associazioni. Anima e coordina 7 gruppi di auto aiuto per genitori e famiglie, nei territori bellunese, vicentino e trevigiano. Ceis ha ottenuto la certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 nel 2006. I Servizi Residenziali per persone tossicodipendenti e alcool dipendenti sono Autorizzati e Accreditati dalla Regione Veneto (L.R. 22/02) per le tipologie A, B e C. Il Ceis ha un Organismo di Formazione Accreditato presso la Regione Veneto per la formazione superiore e continua e ha un Servizio per il Lavoro accreditato presso la Regione Veneto. Attraverso bandi regionali organizza ed eroga corsi di riqualificazione per adulti.
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
COMUNITÀ RESIDENZIALE DI PRIMA ACCOGLIENZA, Via Mazzini, 1 Vittorio Veneto - posti autorizzati 15 - posti accreditati: 4
COMUNITÀ RESIDENZIALE “LA VELA” PER DOPPIA DIAGNOSI, Via Reiù 63 - Castion Belluno - posti autorizzati 10 - posti accreditati: 9
COMUNITÀ RESIDENZIALE “FONTE VIVA”, Via delle Valli, 151 - Crede di Cet Belluno - posti autorizzati: 25 - posti accreditati: 4
COMUNITÀ DI REINSERIMENTO, Via Reiù 63 - Castion Belluno - posti autorizzati: 15 - posti accreditati: 15
SERVIZI PER LA FORMAZIONE
ORGANISMO DI FORMAZIONE ACCREDITATO, Via Rugo, 21 - Belluno
COOPERATIVE SOCIALI
MANI INTRECCIATE E INTEGRA, per l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, attraverso le quali avvia percorsi di inserimento lavorativo per gli ospiti delle Comunità Residenziali impiegandoli in attività proprie delle cooperative - Via Rugo, 21 Belluno

StampaEmail

CEIS - SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE

Indirizzo Sede Legale
Via S. Artemio 16/a
31100 Treviso
Indirizzo Sede Amministrativa
Viale Felissent 58
31100 Treviso
Anno di Costituzione
1983
Presidente
Daniele Virginio Corbetta
Contatti
Centr. Tel. 0422/307438
Fax 0422/308465
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web www.ceistreviso.it

L'associazione di volontariato “Ce.Di.S. - Centro di Solidarietà” viene costituita a Treviso nel 1983. Nasce su iniziativa di alcuni privati cittadini che vivono all'interno delle loro famiglie il problema della dipendenza da sostanze. Si costituiscono in associazione ispirandosi al modello delle Comunità terapeutiche fondate in Italia da Don Mario Picchi. Nel corso degli anni gli operatori si specializzano e organizzano l’intervento terapeutico definendosi in strutture: nel 1984 prende avvio l’Accoglienza, nel 1985 la Comunità e nel 1986 il Reinserimento. Nel 1994 si costituisce in Cooperativa Sociale di tipo A con il nome di CEIS. Nel 1998 il CEIS, sempre pronto a trovare risposte possibilmente adeguate al complesso e multifattoriale problema della dipendenza da sostanze, rivede tutto l’intervento terapeutico sia in relazione ai contenuti che ai servizi. Nello stesso anno si aprono due nuove strutture: la Cooperativa di reinserimento sociolavorativo Erga (cooperativa sociale di tipo B) e la Pronta Accoglienza, struttura residenziale a bassa soglia. Nel 2000 si costituisce il Centro Polifunzionale. Nel 2001 inizia a occuparsi del disagio psichico con la gestione del progetto “LIBERAmente” di Merlengo. Sempre nel medesimo anno viene creata la Cooperativa “Kapogiro” per il reinserimento sociolavorativo di donne in disagio (anche questa appartiene al tipo B delle cooperative sociali). Si realizza così in maniera sempre più netta la suddivisione dell’ambito operativo nelle due aree: • Dipendenza • Psichiatria. Nel 2004 viene rivisto il programma riabilitativo della Comunità Terapeutica. Nel 2005 l’Erga apre una officina di riparazione di veicoli per ampliare il ventaglio delle opportunità di reinserimento offerte. Nel 2006 prende avvio un secondo centro di aggregazione del progetto LIBERAmente a Dosson di Casier. L’officina Erga viene ampliata con l’aggiunta dell’Elettrauto. Nel 2007 viene avviato il servizio Semi-Residenziale maschile. Nel 2011, dopo l’autorizzazione al funzionamento, i servizi dell’Area Dipendenze ottengono l’Accreditamento ufficiale presso la Regione Veneto. Nel 2013 viene avviato il servizio Semi-Residenziale femminile per offrire un contesto specifico all'utenza di genere. Nel 2014, grazie alla collaborazione ed alla progettazione condivisa con il Dipartimento per le Dipendenze dell’ULSS 9, vengono avviati i progetti “Modulo Alcologico” e lo Spazio Giovani “Bussola”. Sempre nel 2014, a seguito dell’accertamento della capacità di rispettare gli importanti standard dettati dalla Regione Veneto, il CEIS di Treviso ottiene il rinnovo dell’Accreditamento regionale.
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
SERVIZIO DI PRONTA ACCOGLIENZA: Viale Felissent, 58 - 31100 Treviso - Tel.0422.421441 - Fax 0422 308465 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Responsabile: Italo Frezza
PROGETTO RONDINE: Viale Felissent, 58 - 31100 Treviso - Tel.0422.421441 - Fax 0422.308465 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Responsabile: Italo Frezza
SERVIZIO RESIDENZIALE DI CAMPOCROCE - Via Zero Branco 8 - 31021 Campocroce di Mogliano V.to (Tv) - Tel.041.457600 - Fax 041.5949042 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Resp.le: Barbara Menegazzi
Centro Polifunzionale - Via Sant’Artemio 16/a - 31100 Treviso - Tel. 0422 308357 - Fax 0422.300547 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Responsabile: Michele Gazzola
SERVIZIO SEMI RESIDENZIALE MASCHILE - Via Sant’Artemio 16/a - 31100 Treviso - Tel. 0422 308357 - Fax 0422.300547 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SERVIZIO SEMI RESIDENZIALE FEMMINILE - Via Zara 22/7 - 31021 Mogliano Veneto - Tel. 041.457600 - Fax 041.5949042 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI
PROGETTO POLI AGGREGATIVI “LIBERAMENTE” - Polo Aggregativo di Ponzano, adiacente alla sede municipale - Via Cicogna - Ponzano V.to (TV). Polo Aggregativo di Dosson. Via Santi 2 - Dosson di Casier (TV). Per informazioni e appuntamenti: tel. 392.9778903 - fax 0422.308465 - e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. - Responsabile: Mario Pigozzo Favero
COOPERATIVE SOCIALI
KAPOGIRO - Viale Felissent 7/i - 31100 Treviso - Tel. 0422.304386 - 3938311996 - Fax 0422.304386 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Responsabile: Elisabetta Ruffoni
ERGA Responsabile: Luca Sartorato - www.ergacoop.com
ASSEMBLATI: Via Guizzetti 81 - 31030 Dosson di Casier (Tv) - Tel. 0422.383857 - Fax 0422.497058

StampaEmail

CENTRO DI SOLIDARIETÀ DON LORENZO MILANI

Indirizzo Sede Legale e Operativa
Viale San Marco, 172
30173 Mestre (VE)
Anno di Costituzione
1985
Presidente
Paolo Cibin
Contatti
Centr. Tel.  041/5312636
Fax 041/5318111
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web www.ceisdonmilani.com

Nato nel 1985, opera nel campo della prevenzione, cura e reinserimento lavorativo delle tossicodipendenze. L’attività del Centro si sviluppa inizialmente attorno alla Comunità Terapeutica Residenziale di tipo socio-educativo. Il Centro nasce come comunità terapeutica per tossicodipendenti per offrire risposte concrete alle problematiche giovanili presenti nel territorio Veneziano. Oggi il Centro si configura come un centro polivalente per il disagio sociale legato alla tossicodipendenza, all'alcoolismo, al carcere, ai profughi e richiedenti asilo, alle donne in difficoltà e ai minori. Si configura nelle seguenti aree di lavoro:

Cura delle dipendenze
  • Pronta accoglienza “Confine”
  • Comunità per la cura della dipendenza da gioco, alcol e cocaina “Villa Soranzo”
  • Comunità di reinserimento socio lavorativo “Contatto”
Agenzia di progettazione socio-sanitaria e formativa
  • Ricerca, progettazione, valutazione degli interventi, fund raising
  • Organismo di formazione superiore, continua e orientamento per l'educazione continua in medicina
  • Servizi al lavoro
  • Prevenzione dei comportamenti a rischio e promozione del benessere
  • Focus, Centro psico-educativo
Comunità Minori Forte Rossarol
  • Comunità educativa con pronta accoglienza “La Bricola”
  • Comunità educativa “Rosa dei Venti”
  • Progetto di pronta accoglienza minori stranieri non accompagnati Cavana
Richiedenti protezione internazionale e rifugiati
  • Gestione accoglienza maschile “Progetto Fontego - Centro di accoglienza Boa del Progetto SPRAR del Comune di Venezia
  • Gestione accoglienza femminile "Progetto Rondine" del Progetto SPRAR del Comune di Padova
Cooperative Sociali per l’inserimento socio-lavorativo
  • Cooperativa sociale Labor settore edilizia,
  • Cooperativa sociale Co.Ge.S. servizi amministrativi
  • Cooperative B

SERVIZI PER LE DIPENDENZE

CONFINE - Pronta accoglienza tossicodipendenti - Via Pezzana 1 Tessera - Mestre - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Numero di posti residenziali: 10 di cui, numero di posti accreditati:10

CENTRO SORANZO - Comunità terapeutica per la cura delle dipendenze da alcol/cocaina/gioco d’azzardo - Via Pezzana 1- Tessera Mestre - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Numero di posti residenziali: 30 di cui, numero di posti accreditati: 30

CONTATTO - Comunità di reinserimento socio lavorativo per tossicodipendenti - Via Pezzana 1 Tessera - Mestre; Numero di posti residenziali: 30 di cui, numero di posti accreditati: 30

SERVIZI PER MINORI

BRICCOLA - Comunità educativa con pronta accoglienza per minori - Via Pezzana 1 Tessera - Mestre; Numero di posti residenziali: 8 di cui, numero di posti accreditati: 8

ROSA DEI VENTI - Comunità educativa per minori - Via Pezzana 1 Tessera - Mestre; Numero di posti residenziali: 8 di cui, numero di posti autorizzati: 8

CAVANA - Comunità educativa con pronta accoglienza per minori (11-18 anni) - Via Pezzana 1 Tessera - Mestre. Numero di posti residenziali: 8 di cui, numero di posti autorizzati: 8

SERVIZI DI FORMAZIONE E PROGETTAZIONE

Agenzia Sociale Co.Ge.S., Viale San Marco 172 30173 Mestre (VE) - Tel. 041 5316403 - Fax 041 5322415 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

StampaEmail

CENTRO DI SOLIDARIETÀ DI VERONA

Indirizzo Sede Principale
Salita Fontana del Ferro 24
37129 Verona
Anno di Costituzione
1980
Presidente
Fabio Ferrari
Contatti
Tel. 045/8010688
Fax 045/8009174
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Centro di Solidarietà di Verona è nato nel 1980 grazie all'iniziativa di un gruppo di persone attive nel settore del disagio giovanile con l’obiettivo di dare una risposta al grave problema della tossicodipendenza. Attualmente l’Associazione gestisce, in sinergia con la Cooperativa sociale CE.I.S. Verona (di tipo A), due servizi accreditati dalla Regione del Veneto. Il programma terapeutico adottato nei servizi è stato creato per realizzare percorsi individualizzati utilizzando le dinamiche di comunità. L’abbinamento fra dinamiche relazionali di comunità ed interventi personalizzati ha generato un equilibrio virtuoso che ha dato origine ad un modello riabilitativo con proprie peculiarità di aderenza ai bisogni presentati dalle persone prese in carico. Sono attivi, oltre al programma per tossicodipendenti, anche altri programmi d’intervento specificamente dedicati all’alcolismo, alle recidive e alle cronicità, oltre ad un programma per il supporto delle famiglie.

SERVIZI PER LE DIPENDENZE

PRONTA ACCOGLIENZA - Residenziale “Casa San Michele” - Servizio di accoglienza per tossicodipendenti in fase di disintossicazione - Contrada Vendri 41 - 37142 Verona - Tel. 045/551900

COMUNITÀ TERAPEUTICA RESIDENZIALE “MONTE OLIVETO” - Comunità terapeutica per tossicodipendenti e alcoldipendenti - Via Abate Caliari 31 - Loc. Poiano 37142 - Verona - Tel. 045/551155

REINSERIMENTO SOCIO-LAVORATIVO - Fase di reinserimento socio-lavorativo semiresidenziale per tossicodipendenti e alcoldipendenti - Via Col. Fincato 31/b - 37131 Verona - Tel. 045/523551

ALTRI SERVIZI

SERVIZI ALLE FAMIGLIE - Gruppi di auto-aiuto, terapie familiari, consulenze

SERVIZIO GAMBLING - Consulenza e terapia di gruppo e individuale per gioco patologico

SERVIZI DI ERGOTERAPIA - Servizio semi-residenziale “Laboratori Kronos”

SERVIZIO PER UTENTI CON PATOLOGIA CRONICA DI TOSSICODIPENDENZA - Via abate Caliari 28/c - Loc. Poiano 37142, Verona - Tel. 045 551155

StampaEmail

CENTRO VICENTINO DI SOLIDARIETÀ CE.I.S. ONLUS

Indirizzo Sede Principale
Via Lago di Vico, n. 35
Schio (VI)
Anno di Costituzione
1991
Presidente
Don Mariano Ronconi
Contatti
Centr. Tel. 0445/575895
Fax 0445/576393
Skype centro.studi.ceis.vicenza
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web www.ceisvicenza.it - www.centrostudiceis.it

Dal 1987 il CENTRO VICENTINO DI SOLIDARIETÁ Ce.I.S. - Onlus lavora nel territorio vicentino con interventi nel campo del recupero e reinserimento sociale delle persone con problemi di dipendenza da sostanze psicotrope, nell'ambito della prevenzione del disagio giovanile e con attività di promozione del benessere e della salute. L’attività del Centro si articola in un progetto terapeutico riabilitativo, che si ispira alla filosofia di “Progetto Uomo” e si compone di diverse strutture presenti nel territorio vicentino.

Le strutture residenziali gestite dal Centro Vicentino sono:
  • Pronta accoglienza maschile “La Rocca” a Schio (VI), che accompagna gli utenti nella disintossicazione e nella motivazione al cambiamento
  • Comunità terapeutica “Silvia Pegoraro” a Schio, che offre un percorso terapeutico e riabilitativo finalizzato ad una progettualità di vita
  • Comunità maschile “Casa Betania”, sita a Montemezzo di Sovizzo, per persone in doppia diagnosi, che abbisognano di un accompagnamento prolungato per il reinserimento sociale e lavorativo
Altri servizi collegati al terapeutico:
  • Primi Approcci
  • Gruppi di auto-aiuto per le famiglie
  • Sportello Volontariato
  • Collaborazione con Cooperativa sociale “Socche alla Croce” Assistenza:
  • Dal 2008 collaborazione con l’Associazione “Il Mondo nella città” per il reinserimento di rifugiati politici e profughi
Il Centro Studi del Centro Vicentino di Solidarietà dal 1997 si occupa delle attività di prevenzione universale e selettiva contro il disagio giovanile e della promozione sociale, realizzando progetti sul territorio provinciale vicentino. Le attività preventive sono rivolte alle realtà scolastiche - scuole dell’infanzia, primarie e secondarie - lavorative, sportive, associative. Si occupa di progettazione, consulenza, formazione, promozione e coordinamento delle attività del Centro Vicentino non strettamente terapeutiche. Gestisce i volontari del servizio civile nazionale e regionale, la formazione di tirocinanti dell’Università di Verona e Padova (facoltà di psicologia e scienze della formazione) e di tirocinanti Corsi OSS.

SERVIZI PER LE DIPENDENZE

SPORTELLO ACCOGLIENZA E PRONTA ACCOGLIENZA RESIDENZIALE “LA ROCCA” - Via lago di Vico n.35 - 36015 Schio (VI) - Tel. 0445 576390 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Direttrice: Elisa Pinton - 23 posti residenziali

COMUNITÀ TERAPEUTICA RESIDENZIALE “CASA SILVIA PEGORARO” - Via 29 aprile n.9 36015 Schio (VI) - Tel.e Fax 0445 520900 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Direttore dott. Dario Pravato - 24 posti residenziali

COMUNITÀ DOPPIA DIAGNOSI “CASA BETANIA” - Via Barchetto n.6 - 36050 Montemezzo di Sovizzo - Tel. e Fax 0444 551429 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Direttrice dott.ssa Sonia Demarchi - 17 posti residenziali

CARCERE - colloqui di accoglienza e valutazione all’interno delle carceri regionali e presso Caritas diocesana - Tel. 0445 576390 - Direttrice: dott.ssa Elisa Pinton

SERVIZI DI FORMAZIONE E RICERCA

CENTRO STUDI - Via Carducci n.13 - 36100 Vicenza - Tel. e fax 0444 927293 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Direttrice dott.ssa Valeria Carli

COOPERATIVE SOCIALI

“SOCCHE ALLA CROCE” - Via Lago di Vico n. 35 - 36015 Schio (VI) - Tel. 0445 575895 - Fax 0445 576393 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

StampaEmail

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."