• Home
  • i Centri
  • EMILIA ROMAGNA

EMILIA ROMAGNA

CONSORZIO GRUPPO CEIS

Indirizzo Sede Principale
Via Toniolo 125
41122 Modena
Contatti
Centr. Tel. 051.0314741 - 059.315331
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web gruppo ceis
Presidente Fondazione
Padre Giuliano Stenico scj
Presidente Consorzio
Padre Giovanni Mengoli scj
Referente FICT
Roberto Berselli

Il Consorzio Gruppo CEIS nasce nel 2008 dall'unione delle storie e delle esperienze trentennali del CEIS Centro Solidarietà di Modena, della Cooperativa Sociale Il Pettirosso di Bologna, del Centro di Solidarietà L’Orizzonte di Parma e dell’Associazione Marta e Maria di Modena. L’obiettivo è quello di condividere impegni e valori comuni nel rispetto delle singole autonomie, sviluppando e gestendo servizi terapeutici, servizi socio educativi e socio assistenziali. Oggi la pluralità degli Enti che costituiscono il Consorzio Gruppo CEIS permette di offrire servizi adeguati, articolati e differenziati in tempi brevi attraverso una rete a valenza regionale. Diffondere la cultura dell’accoglienza, favorire il superamento dei pregiudizi e una maggiore comprensione verso i fenomeni di dipendenza e di disagio psichico, di immigrazione e disagio minorile, promuovendo il benessere della persona: questo l’impegno che il Gruppo porta avanti, con fiducia, ogni giorno!
Servizi per le Dipendenze
Le Dipendenze patologiche chimiche o comportamentali rappresentano un fenomeno sempre più complesso. Negli ultimi anni infatti gli operatori si sono trovati ad affrontare problematiche pluri-stratificate e quindi hanno dovuto cercare di elaborare nuovi tipi di approccio. Gli Enti del Gruppo CEIS condividono la definizione della tossicodipendenza come sintomo conclamato di un disagio più complesso e generalizzato, che sempre più assume forme varie e concatenate. Per crescere assieme è necessario favorire un percorso di cambiamento che inizia nel riconoscere le capacità maturate con l’esperienza, guardando al futuro con la consapevolezza che, mettendo al centro l’uomo, si può migliorare concretamente il servizio offerto. È possibile infatti sostenere la persona nella ricerca di senso della propria esistenza attraverso l’incontro con gli altri. Il Gruppo CEIS ha scelto di offrire un ventaglio di interventi specifici per rispondere ad ogni singola problematica. Particolare attenzione è posta ai percorsi mirati dedicati ad Alcolisti, Mamme con bambini e soggetti a Doppia Diagnosi, nonché alle nuove forme di dipendenza con percorsi ambulatoriali ad hoc.
Contatti: Area Bologna Modena: Marco Sirotti, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 3423385455 Area Parma: Andrea Cavani, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 3477329329
 

Ambulatorio di Accoglienza e Diagnosi

 

Modena

Centri di Ascolto, di Accoglienza e sostegno alle famiglie

 

Modena Bologna Parma

Centri di osservazione e diagnosi

 

Modena Bologna Parma

Comunità Terapeutiche Residenziali

 

Modena Bologna Parma

COMUNITÀ TERAPEUTICHE SPECIALISTICHE

 

 

Madre con bambino

 

Modena

Doppia diagnosi

 

Modena Bologna

Alcolisti

 

Parma

Cocainomani

 

Bologna

Minori problematici

 

Parma Modena

 
Servizi per i Minori
I ragazzi e i bambini rappresentano il futuro ed è per questo importante riconoscergli il giusto valore. I Servizi Educativi per l’infanzia e l’adolescenza gestiti dagli Enti soci del Consorzio Gruppo CEIS costituiscono un “sistema” orientato a leggere e rispondere in chiave diversificata ai loro bisogni. L’impegno raggiunto è quello di dare forma a una rete di opportunità educative e sociali che favoriscono, in collaborazione con le famiglie e con le altre agenzie socio-educative del territorio, l’armonico sviluppo psicofisico e sociale di bambini, ragazzi e adolescenti. Tutto questo avviene nel pieno rispetto della L.R. del 28 luglio 2008 n. 14 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni” e della Direttiva della Giunta Regionale 19 dicembre 2011 n. 1904 in materia di affidamento famigliare, accoglienza in comunità e sostegno alle responsabilità familiari. Il Gruppo CEIS si impegna inoltre nel sostegno delle capacità genitoriali, fornendo alle famiglie gli strumenti per affrontare le normali fasi di cambiamento e/o crisi nell’ottica della prevenzione. In particolare il Gruppo ha sviluppato percorsi specifici indirizzati a minori con comportamenti antisociali e minori con problematiche di tossicodipendenza (Progetto Maggiolino e Blog).
Contatti Area Modena e Parma: Alessio Costetti, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 3492604404 Contatti Area Bologna: Martina Bottazzi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 3925700914

Comunità di tipo familiare

 

Parma Modena

Case famiglia multiutenza   Parma
Comunità di pronta accoglienza   Modena Bologna
Comunità Socio Educative   Modena Bologna Parma
Comunità Educative Integrate semi residenziali   Modena
Comunità per l'autonomia   Modena Bologna
Centri aggregativi   Modena Bologna
Moduli specifici per minori problematici   Parma Modena
Minori stranieri non accompagnati   Bologna
 
Servizi Socio Assistenziali e Sanitari
I Servizi Socio assistenziali accolgono le persone che vivono problemi di solitudine, emarginazione o disagio. Il Gruppo CEIS considera la persona come un valore e una risorsa prima che portatrice di una specifica difficoltà. Essa è sempre da accogliere, ascoltare e promuovere. Le persone che arrivano ai servizi socio assistenziali, siano essi malati psichici, di aids o anziani soli, hanno bisogno di sentirsi fortemente amati e appartenenti ad un gruppo. Contatti: Rosa Bolzon, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 3453102651

Spazio anziani

  Modena
Comunità residenziali per malati di AIDS   Modena Bologna
Comunità socio riabilitativa per persone con psicopatologie gravi   Modena
Servizi di accoglienza per donne in emergenza abitativa   Parma
Appartamenti protetti per donne   Modena
 
Servizi i disturbi del comportamento alimentare (DCA)
I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), in particolare Anoressia, Bulimia e BED (Bing Eating Disorder), compresi i disturbi alimentari atipici, rappresentano attualmente in Italia un problema particolarmente esteso. Si configurano, oggi, come un problema sociosanitario specifico e particolare che negli ultimi anni ha registrato un progressivo incremento: l’epidemiologia conferma l’aumento dell’incidenza di anoressia e bulimia nella popolazione; ma è soprattutto evidente l’aumento della richiesta di cura. L’incidenza (nuovi casi) di anoressia e bulimia, nella popolazione a rischio (identificabile con quella femminile compresa tra i 14 e i 25 anni), è stimabile nel suo complesso attorno a 20\100.000 persone ogni anno cui si devono aggiungere altrettanti casi non ancora clinicamente rilevabili. Il Gruppo CEIS offre la possibilità di progettare un percorso di ricovero presso una struttura residenziale con caratteristiche specifiche e mirate, mantenendo sempre il coinvolgimento della famiglia come fattore decisivo di guarigione. Il Centro adotta la metodologia della Riabilitazione Psiconutrizionale Progressiva, (RPP®) questa è una specifica tecnica riabilitativa che si fonda sulla ricerca di adesione ad un percorso nutrizionale personalizzato e progressivo attuato nell’ambito di un più vasto intervento sul “core” psicopatologico dei DCA. La RPP® nasce dalla considerazione che patologie complesse richiedono trattamenti articolati ed in grado di rispondere sia ai pensieri disfunzionali tipici dei DCA, sia ai comportamenti maladattativi sia ai bisogni nutrizionali, sia alle richieste delle famiglie. La struttura garantisce la continuità scolastica alle ospiti e i progetti sono costruiti in stretta sinergia con i servizi sanitari invianti. Contatti: Paolo Chierchia, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - cell. 3931549740 - www.involodca.it
Residenza Socio Riabilitativa   Parma

Assistenza Domiciliare

Consulenza

 

Parma

Parma Modena

 
Servizi di prevenzione e formazione universitaria
I Centri Studi del Gruppo CEIS sono nati con l’intento di garantire formazione e aggiornamento ai professionisti che operano in ambito socio educativo e socio assistenziale. Le principali attività del Centro Studi sono: Formazione: i nostri Enti si occupano principalmente di formazione in ambito universitario e postuniversitario ma anche alfabetizzazione di cittadini stranieri e alfabetizzazione informatica; Documentazione: il Centro di Documentazione, nelle due sedi di Parma e Modena, gestisce una biblioteca che raccoglie 1900 referenze tra testi, materiale grigio, pubblicazioni multimediali e supporti didattici; Prevenzione: questo settore progetta e realizza interventi di prevenzione e promozione della salute in ambito scolastico e territoriale, equipe multi professionali di grande esperienza sono in grado di realizzare percorsi, sportelli ed attività mirate con interventi di gruppo e/o individuali. www.ceisformazione.eu
Ricerca e Formazione: Andrea Ascari, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referenti settore scuola
Bologna: Federica Granelli, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Modena: Roberta Zanni, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Parma: Cristina Adravanti, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referenti settore aggregazione giovanile
Modena: Alessandra Vaccari, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Bologna: Federica Granelli, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente settore lavoro: Chiara Vallini, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente settore Zona Franca: Silvia Paris, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente settore DSA (Re Mida): Caterina Manni, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

StampaEmail

ASSOCIAZIONE DI SOLIDARIETÀ “LA RICERCA” - ONLUS

Indirizzo Sede Principale
Stradone Farnese n.96
Piacenza
Anno di Costituzione
1980
Presidente
Gian Luigi Rubini
Contatti
Centr.  Tel. 0523/338710
Fax     0523/328903
Mail    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web    www.laricerca.net

L’Associazione “La Ricerca” è nata a Piacenza nel 1980, si colloca nell'area del privato sociale, è iscritta all'anagrafe ONLUS e nell'Albo degli Enti Ausiliari della Regione Emilia-Romagna. Gestisce tramite una Cooperativa di tipo A (C.O.Te.Pi. Cooperativa Operatori Terapeutici Piacenza), senza fini di lucro, diversi servizi rivolti a persone che vivono situazioni di disagio. Dal 1983 ha avviato il programma terapeutico “Progetto Uomo” rivolto al recupero di soggetti tossicodipendenti. Nel 2001 ha ottenuto la certificazione di Sistema di Gestione per la Qualità Certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008, Certificato N. 005.Nel 2012 ha sostenuto con esito positivo la verifica per l’accreditamento regionale per la Comunità Terapeutica e le comunità specialistiche per persone in Doppia Diagnosi e per donne tossicodipendenti con figli. Le aree di intervento del Centro sono:
  • prevenzione nelle scuole e negli ambienti educativi con giovani famiglie ed educatori,
  • recupero e reinserimento socio-lavorativo di persone tossicodipendenti e a grave rischio di emarginazione,
  • recupero e reinserimento socio-lavorativo di madri tossicodipendenti con figli,
  • assistenza e cura di persone tossicodipendenti con comorbilità psichiatrica
  • gestione casa accoglienza per malati di AIDS
  • assistenza a donne in difficoltà con figli

SERVIZI PER LE DIPENDENZE

Comunità Terapeutica “La Vela” - adulti - 23 posti accreditati residenziale e semi-residenziale

Comunità Specialistica Doppia Diagnosi “Emmaus” - adulti - 15 posti accreditati residenziale e semi-residenziale

Comunità Specialistica Madre Bambino “Luna Stellata” - 7 posti residenziali adulti e 7 posti per i minori

Gioco d’azzardo - Accompagnamento dei famigliari di giocatori patologici e weekend intensivi per giocatori e loro famigliari - adulti - posti illimitati

Gruppo Diogene - Colloqui e gruppi con giovani poliassuntori - non residenziale - adulti e minori - posti illimitati

SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI

Casa accoglienza per malati di AIDS “Don. G. Venturini” - adulti - 9 posti convenzionati per residenziale e 3 per assistenza domiciliare

Comunità per Donne in difficoltà con figli - adulti e minori - 10 posti residenziali: 5 per adulti e 5 per minori

SERVIZI DI PREVENZIONE

Ascolto: Punto di Ascolto Dipendenze; Servizio di Counseling; Sportelli di ascolto nelle scuole - adulti e minori - posti illimitati

Gruppi di Auto Aiuto per familiari di persone dipendenti da sostanze e nel territorio su tematiche specifiche (lutto, caregiver, genitori separati, genitori 0-3) - posti illimitati - adulti

Centri educativi e di aggregazione convenzionati - minori

Figura psicopedagogica per la consulenza educativa nelle scuole primarie di secondo grado e secondarie di primo grado.

COOPERATIVE SOCIALI

C.O.Te.Pi., tipo A

Laboratorio protetto - adulti - posti illimitati

StampaEmail

RAVENNA

COOPERATIVA SOCIALE LA CASA - CENTRO RAVENNATE DI SOLIDARIETÀ

Indirizzo Sede Principale
Via Cavour n. 6
48100 Ravenna
Anno di Costituzione
1982
Presidente
Fausto Maresi
Contatti
Tel.     0544/36044 - 0544/36271
Fax     0544/39283
Mail    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web   http://www.ceislacasa.it/

Il 25 giugno 1982 viene fondata la Coop. Sociale “La Casa” per iniziativa di un gruppo di volontari da tempo in rapporto con il Cardinale Ersilio Tonini, allora Vescovo di Ravenna, con l’obiettivo di costituire una realtà che si prendesse cura del disagio dei giovani indotto dalla “dipendenza” da uso di sostanze stupefacenti e delle loro famiglie. Nel 1983 i primi cinque operatori partecipano al Corso Base per aprire il Ceis di Ravenna. Il 14 maggio 1984 il “Centro Ravennate di Solidarietà” inizia la sua attività con l’apertura dell’Accoglienza semi residenziale; un anno dopo apre la “Comunità terapeutica L’Ancora” e successivamente il Reinserimento Sociale. Nel gennaio 1987 apre l’Accoglienza residenziale. Dal 1988 è socia del Consorzio Sol.Co Ravenna e aderisce a Confcooperative Unione di Ravenna. Nel 1990 ottiene l’iscrizione all’Albo Regionale (Emilia Romagna) degli Enti Ausiliari. Nel 1995 La Cooperativa entra a far parte del Coordinamento Regionale degli Enti Ausiliari (CEA). Nel 1995 al momento della sua costituzione (Progetto Regionale Tossicodipendenze) entra a far parte del “Sistema dei Servizi” della Regione Emilia Romagna. Nel 1998 in collaborazione con il Ser.T. di Ravenna è stata attivata la “Casa di Prima Accoglienza di osservazione e diagnosi” (C.O.D.). Dal 2000 la Cooperativa aggiorna progressivamente la dislocazione e le modalità di organizzazione delle Fase del Percorso Terapeutico Riabilitativo, concentrandole presso la sede di Via Augusto Torre, 5 - Ravenna. Nel 2007 la Cooperativa ha conseguito l’Accreditamento Sanitario Regionale della Comunità Terapeutica Riabilitativa “L’Ancora” e del Modulo di Centro Osservazione e Diagnosi (COD) ad essa integrato. Dal 2012 La Cooperativa sociale La Casa - Centro Ravennate di solidarietà ha iniziato un percorso di diversificazione dei propri interventi in ambito di disagio Sociale che ha portato gradualmente negli anni ad occuparsi di persone in stato di disagio psico-sociale legato anche a disturbi mentali, persone senza fissa dimora, donne con minori a carico in stato di emergenza abitativa, cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, giovani devianti in stato di disagio nell'inserimento al lavoro e nel territorio.
-------------------------------------------------------
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
ACCOGLIENZA RESIDENZIALE con modulo di Osservazione e Diagnosi e gestione della crisi - Via Augusto Torre, 5/A - 48124 Ravenna (10 posti Accreditati con la Regione Emilia Romagna) Tel. 0544.501736 - fax. 0544.468738 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
COMUNITÀ TERAPEUTICA E TRATTAMENTO AVANZATO RESIDENZIALE PER IL REINSERIMENTO SOCIALE Via Augusto Torre, 5/A - 48124 Ravenna ( 26 posti accreditati con la Regine Emilia Romagna) - Tel. 0544.501736 - fax 0544.468738 - mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
APPARTAMENTO SUPPORTATO PER L’INTEGRAZIONE SOCIALE (6 Posti in Convenzione con AUSL Romagna) - Via Cavour , 6 - 48121 Ravenna - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
APPARTAMENTO SUPPORTATO PER L’INTEGRAZIONE SOCIALE (3 Posti in Convenzione con AUSL Romagna) - Via Fiume Abbandonato, 60 - 48121 Ravenna - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI
“PROGETTO TRACCE” Accoglienza diurna a bassa soglia per persone senza fissa dimora - Via Cavour, 6 - 48121 Ravenna - Tel. 0544.36044 - Fax 0544.39283 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PROGETTO “MAGGESE” Casa di Accoglienza Residenziale per l’ integrazione sociale rivolta a persone in stato di disagio siociale( ex tossicodipendenti maschi e femmine, donne disagiate anche con minori a carico e giovani provenienti da percorsi istituzionalizzanti (16 posti in regime di acquisto retta da servizi sociali territoriali distretto di Ravenna) - Via Romea Nord, 253 - Tel. E fax. 0544.451018 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PROGETTO “ALBERGO SOCIALE” Accoglienza per famiglie in stato di emergenza abitativa e sociale (29 posti in suddivisi in 9 unità abitative in contratto con Azienda Servizi alla Persona Ravenna,Cervia e Russi) via Augusto Torre, 5/B - 48124 Ravenna tel. e fax 0544.464141 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
DORMITORIO RESIDENZIALE INVERNALE “PIANO FREDDO” per persone senza fissa dimora (20 posti in contratto con Azienda Servizi alla Persona Ravenna,Cervia e Russi) via Augusto Torre, 5/B - 48124 Ravenna - tel. e fax 0544.464141 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PROGETTO “HOUSING FIRST” Unità abitative in Co-housing per persone senza fissa dimora ed in stato di emergenza abitativa (25 posti in co-progettazione con gli stessi ospiti e con l’Azienda Servizi alla Persona di Ravenna Cervia e Russi) tel. 0544-37080 fax. 0544.215935 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
STRANIERI, MIGRANTI, RIFUGIATI
ACCOGLIENZA RESIDENZIALE PER “CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE” tel. e fax 0544.464141- mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. :
Gruppo Residenziale - Via Augusto Torre, 5/B - tel. 0544.464141 (8 posti in Convenzione con Prefettura di Ravenna)
Gruppo Appartamento - Via San Gaetanino, 87 - 48121 Ravenna (6 posti in Convenzione con Prefettura di Ravenna)
Comunità Alloggio - Via Ravegnana, 503 - Longana- Ravenna (16 posti in Convenzione con Prefettura di Ravenna)
SERVIZI DI PREVENZIONE
ASSOCIAZIONE VOLONTARI “PROGETTO UOMO” - CENTRO RAVENNATE DI SOLIDARIETÀ: Attività di sostegno alle persone senza famiglia, sostegno alle famiglie e al settore famiglie del Centro. Via Cavour, 6 - 48121 Ravenna - tel. 0544.36044 - fax. 0544.39283 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SERVIZI DI INFORMAZIONE, FORMAZIONE E COMUNICAZIONE
UFFICIO STAMPA: C/O CONFCOOPERATIVE UNIONE PROVINCIALE DI RAVENNA via di Roma, 108 - 48121 Ravenna - tel. 0544.37171 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

StampaEmail

CENTRO DI SOLIDARIETÀ DI REGGIO EMILIA - ONLUS

Indirizzo Sede Principale
Via Antonio detto Urceo detto Codro 1/1
42100 Reggio Emilia
Anno di Costituzione
1982
Presidente
Don Giuseppe Dossetti
Contatti
Centr. Tel. 0522/451800 - 0522/293036
Fax   0522/438542
Mail    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web    www.solidarieta.re.it - www.drogaoline.it

Il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Onlus ha iniziato la sua attività nel 1982 per iniziativa del Comitato Cittadino Antidroga, costituito da un gruppo di genitori di tossicodipendenti in contatto con il Centro Italiano di Solidarietà di d. Mario Picchi a Roma. Dopo un percorso di formazione, seguito dai futuri operatori, il Centro di Reggio Emilia ha iniziato l’accoglienza di tossicodipendenti e nel 1984 ha aperto la sua comunità terapeutica e la sede per le attività di reinserimento sociale.Il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Onlus è una Associazione iscritta nel Registro Persone Giuridiche della Regione Emilia Romagna dal 21/01/2009 al n. 695 e costituita come ONLUS nel 1 gennaio 1998 in base all’art. 11 D. LGS 4.12.97 N° 460. Il Centro fa parte inoltre della Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche (FICT). È stato riconosciuto Ente Ausiliario dalla Regione Emilia Romagna con decreti n° 01645 del 28.9.90 e 62 del 15.11.91 ed è convenzionato con l’AUSL di Reggio Emilia. Dal 2007 le Strutture Terapeutiche sono Accreditate presso la Regione Emilia Romagna. Il programma terapeutico del Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Onlus trae origine dal “Progetto Uomo” del Centro Italiano di Solidarietà di Roma. È un programma di recupero eclettico che in una cornice di natura pedagogica si propone di identificare e risolvere i nodi problematici che hanno interrotto il processo di crescita personale. Nel Centro questo programma è stato integrato con un modello diagnostico e terapeutico che fa riferimento all’Analisi Transazionale e alla psicologia umanistica. La nostra Mission consiste nel riattivare e rinnovare le energie umane temporaneamente smarrite, apparentemente spente proprie di tutte le persone che incontriamo. Il nostro lavoro è dedicato alla trasformazione dei problemi in risorsa. Per farlo, offriamo servizi senza considerarci un servizio. Intendiamo essere uno strumento di persone, per le persone e per la coesione tra le persone. Impieghiamo internamente e ricorriamo esternamente agli specialisti di cui conosciamo il valore e rispettiamo la funzione, ma non siamo un luogo specialistico. Proponiamo una crescita, reciproca, di “autonomie responsabili”, favorendo relazioni che mettano in circolo le energie riattivate siano esse ancora flebili o diventate prorompenti. Impieghiamo in primo luogo risorse pubbliche e offriamo “prodotti” pubblici, che non esitiamo ad esporre alla pubblica valutazione. Siamo certi della responsabilità e capacità sociale di tante imprese e iniziative private. Ci piace partecipare e favorire partecipazione. Nella difficoltà, nella crisi, nello smarrimento, che è sempre temporaneo, e nella tossicodipendenza come esempio radicale, troviamo il laboratorio in cui l’umano può specchiarsi e interrogarsi per agire e reagire.
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
ACCOGLIENZA Prima accoglienza, colloqui conoscitivi
Incontro informativo aperto tutti mercoledì ore 20,30. Sede Principale
CENTRO DI OSSERVAZIONE E DIAGNOSI - “Casa di disuassefazione di Carpineti” - Tel. 0522718008 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 12 posti residenziali accreditati - Carpineti (RE)
COMUNITÀ E REINSERIMENTO
Comunità terapeutica Bellarosa Tel 0522521832 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 40 posti residenziali accreditati per adulti e minori - Bellarosa (RE)
Comunità terapeutica al alta assistenza sanitaria, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 8 posti residenziali accreditati - 20 posti semiresidenziali accreditati. Sede Principale
PERCORSI DI ACCOMPAGNAMENTO Cocaina, Alcool, Under 24: Percorsi non residenziali diurni e/o serali - Colloqui, gruppi, seminari. Sede Principale
APPARTAMENTI PROTETTI - Soluzione abitativa per persone che afferiscono ai programmi non residenziali - 7 posti letto suddivisi in due appartamenti. Sede Principale
SERVIZI PER I MINORI
Comunità Socioeducativa per minori - Residenziale mista - Minori da 6 ai 17 anni - e-mail: comunità@solidarieta.re.it : 8 posti di comunità - 2 posti di pronta accoglienza. Reggio Emilia
SERVIZI SOCIO ASSITENZIALI E SANITARI
SOCIO ASSISTENZIALE AIDS - Casa Alloggio Casa Flora - Adulti maschi e femmine - 10 posti residenziali - 6 posti semiresidenziali. Reggio Emilia
DONNE CON DISAGIO SOCIALE
Appartamento mamme con bambini con gravi disagi economici lavorativi - 10 posti residenziali. Reggio Emilia
Appartamento mamme con bambini con gravi disagi economici lavorativi - 8 posti residenziali.  Novellara (RE)
IMMIGRATI - Accoglienza Profughi: Progetto Mare Nostrum - tel. 0522451800 - 30 posti Residenziali in diversi appartamenti sul territorio provinciale
Scuola di Italiano per Migranti - tel. 0522451800
AMBULATORI MEDICI Ambulatori: Psicologico, Medico,aperti a tutti; Ambulatorio Ginecologico: aperto alle donne inserite nei nostri percorsi. Sede Principale
SERVIZI DI PREVENZIONE, INFORMAZIONE E FORMAZIONE
Servizi informativi: Incontro settimanale tutti i mercoledì sera alle 20.30 per tematiche legate a comportamenti dipendenti. Sede Principale
Servizi informativi: www.drogaonline.it: consulenza, gratuito ed anonimo, si rivolge a chiunque abbia curiosità e domande sulle sostanze, il recupero, la prevenzione. Sede Principale
AREA ASSISTENZA FAMIGLIARE - Gruppi di ascolto e sostegno della rete familiare, basati sull’auto mutuo aiuto, di persone con problemi di dipendenza da sostanze. Sede Principale
Sportello Assistenti famigliari - Servizi di accompagnamento, formazione e inserimento professionale di lavoratori/trici domestici. Orientamento per famiglie che richiedono lavoratori per prestazioni a domicilio di vario genere, soprattutto assistenza ad anziani - tel. 0522451800. Sede Principale
AREA FORMAZIONE E INCLUSIONE SOCIALE - Attività corsuali e di inserimento lavorativo per persone in situazioni di svantaggio socio-economico. Sede Principale
SERVIRE L’UOMO - Formazione, accompagnamento e reclutamento di volontari per il Centro di Solidarietà. Sede Principale
COOPERATIVE SOCIALI
Cooperativa Sociale Koinè, mista a/b - Laboratori protetti e inserimenti lavorativi. Reggio Emilia

StampaEmail

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."