Torino "Arco"

“GRUPPO ARCO SCS” ONLUS

Indirizzo Sede Principale
Via Luigi Capriolo n. 18 
10139 Torino
Anno di Costituzione
1993
Presidente
Marco Trabaldo
Contatti
Centr. Tel. 011/3835245
Fax 011/3802905
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web www.gruppoarco.org

La cooperativa sociale GRUPPO ARCO è una cooperativa mista di tipo “A+B”, Ente Ausiliario della Regione Piemonte iscritto all'Albo Regionale e Nazionale delle Cooperative. La compagine sociale al 31.12.14 è composta da n 33 soci lavoratori e 11 soci volontari. La Cooperativa ha lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana ed all'integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi socio-sanitari, sanitari ed educativi. Realizza in forma mutualistica e senza fini speculativi l’autogestione dell’impresa, creando occupazione lavorativa per i soci, alle migliori condizioni economiche, sociali e professionali. Si ispira ai principi del movimento cooperativo mondiale: solidarietà, democraticità, impegno, equilibrio di ruoli e responsabilità, spirito comunitario e forti legami con il territorio. Il Gruppo Arco opera all'interno della rete regionale dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari, in collaborazione con il Comune di Torino, le Asl e gli Enti gestori dei servizi socio-assistenziali, con i quali agisce in regime di accreditamento e di convenzionamento. All'interno di tali contesti gestisce una comunità terapeutica per il recupero dei tossicodipendenti, una struttura esterna di reinserimento, una comunità mamma-bambino, destinata all'accoglienza di madri in disagio sociale con i figli, un appartamento per il reinserimento di tali nuclei, una comunità per minori stranieri non accompagnati; un centro diurno con laboratorio occupazionale per disabili psichici lievi. A fianco di tali servizi sono nati da inizio 2011 un Ostello per la Gioventù, destinato all'accoglienza di studenti universitari stranieri in condizioni economiche disagiate, un Poliambulatorio sociale che offre servizi sanitari ambulatoriali a costi calmierati, altrimenti di difficile accesso ordinario. Da novembre 2012 la Cooperativa opera nel settore dello sport legato alla disabilità, e da fine 2013 ha avviato il Progetto di housing sociale Sguardo su Torino. Negli ultimi anni è stata forte la spinta alla creazione di legami con il territorio, che si è tradotta nell'avvio di un GAC (Gruppo di Acquisto Collettivo) gestito da persone disabili, e nella progettazione di uno spazio aperto ai cittadini in cui organizzare laboratori, eventi, etc, oltre ad accogliere una mensa per senza fissa dimora.
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
COMUNITÀ TERAPEUTICA per il recupero di persone tossicodipendenti 30 posti
GRUPPO APPARTAMENTO, “STABILMENTE” gestito in convenzione con l’ASL TO 2 e destinato al reinserimento degli ex tossicodipendenti giunti al termine del proprio percorso terapeutico 10 posti. Sono inoltre attivi i Gruppi Famiglie di Auto Mutuo Aiuto nati per sostenere e coinvolgere le famiglie di riferimento nel percorso di recupero dei propri cari. Infine il Gruppo Arco è titolare di alcuni progetti di domiciliarità sul tema delle dipendenze, sempre in collaborazione con l’ASL TO1 e TO2.
SERVIZI PER I MINORI
COMUNITÀ “CASA RONDINE” accoglie minori stranieri non accompagnati 12 posti.
SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI
CASA AURORA nata per l’accoglienza delle madri in disagio sociale con i propri figli 15 posti.
CASA MIA E CHIAVE ROSA 2 appartamenti (possono ospitare un nucleo ciascuno) che ospitano i progetti di vita autonoma delle mamme in uscita dalla comunità.
CAD L’ARCO al cui interno si pratica un laboratorio occupazionale per disabili psichici lievi, che promuove iniziative ludico-sportive rivolte alle persone con disabilità 15 posti.
OSTELLO PER LA GIOVENTÙ “CASA OASI” progetto di accoglienza rivolto a studenti universitari stranieri in condizioni economiche disagiate 19 posti.
SGUARDO SU TORINO rivolto a persone in uscita da percorsi educativo-terapeutici ed assistenziali, ospiti che necessitano di un supporto transitorio per far fronte a particolari periodi di fragilità (sfratti esecutivi, rilascio dell’appartamento per cause diverse, separazioni conflittuali, etc) e soggetti afflitti da problematiche economiche temporanee, non in grado di sostenere gli affitti del libero mercato. 12 nuclei abitativi tra 6 monolocali, 5 camere e 1 bilocale.
AMBULATORIO POLIS offre servizi sanitari ambulatoriali (odontoiatria, psicologia, ginecologia, logopedia, dietologia e neurologia) altrimenti di difficile accesso ordinario a costi contenuti
SERVIZI DI PREVENZIONE
ASD ALTRO SPORT promuove attività sportive.
COOPERATIVE SOCIALI
COOPERATIVA DI COMUNITÀ promuove e sviluppa progetti di integrazione sul territorio cittadino, tra cui il Gruppo di Acquisto Collettivo (GAC) gestito in collaborazione con il CAD dei disabili.

StampaEmail

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."