Anguillara

PROGETTO PSICOTERAPEUTICO “GIACOMO CUSMANO”

Indirizzo Sede Principale
Via G. Cusmano n. 28
00061 Anguillara (RM)
Anno di Costituzione
1991
Presidente
Suor Maria de la Luz Serna
Contatti
Tel/Fax  06/99900353 06/9995201
Mail     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web:     www.comunitagcusmano.it

L'attività terapeutica del “Progetto Psicoterapeutico G. Cusmano” nasce nel 1991 con la sede operativa dell'Accoglienza per poi negli anni raggiungere l’obbiettivo di aprire la struttura della Comunità e l‘ultima fase del Reinserimento sociale residenziale. Tale iniziativa nasce dalla volontà della “Congregazione Suore Serve Dei Poveri” fondata a Palermo nel 1880, la quale rispose alla richiesta d’aiuto delle “nuove povertà” e in particolare il bisogno di dare una risposta concreta alle persone tossicodipendenti e alle loro famiglie. L'intervento terapeutico e i relativi servizi del Progetto Psicoterapeutico G. Cusmano sono stati riconosciuti e accreditati della regione Lazio poiché attuati da un equipe multidisciplinare composta da psicoterapeuti, psicologi ed educatori professionali (che risponde alle normative vigenti) la quale accompagna la persona bisognosa d’aiuto verso un percorso di crescita individuale e l’adesione a un sistema valoriale condiviso socialmente. Oltre a tali attività, dal 2005, si risponde alle richieste d'aiuto (colloqui) che provengono dagli istituti di detenzione ubicati nel comune di Roma. Altri servizi: Colloqui valutativi per l’inserimento della persona e lavoro di rete con SERT e altre realtà del territorio; “Gruppo 0“, viene attuato dai volontari dell’Associazione Cusmano che accolgono e sostengono le famiglie di ragazzi non ancora motivati all'ingresso in struttura, ad adottare comportamenti e modalità relazionali adeguate alla criticità del momento. Accreditamento di 48 posti residenziali in convenzione
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
Accoglienza
Comunità Terapeutica
Reinserimento Sociale Residenziale
Colloqui / Reinserimento Sociale Non Residenziale

 

StampaEmail

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."