Catanzaro

CENTRO CALABRESE DI SOLIDARIETÀ - Associazione di Volontariato

Indirizzo Sede Principale
Via Lucrezia della Valle 106
88100 Catanzaro (CZ)
Anno di Costituzione
1986
Presidente
Isolina Mantelli
Contatti
Centr. Tel. 0961/769722
Fax 0961/760308
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web www.ccscatanzaro.it

Il “Centro Calabrese di Solidarietà” è un'Associazione iscritta al Registro Provinciale del Volontariato al n. 86 e dal gennaio 1998 anche un'Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS). Opera nel campo del disagio e dell’emarginazione giovanile, con particolare attenzione alla prevenzione, recupero e reinserimento sociale di soggetti con problematiche di dipendenza patologica. Fondato nel 1986 per opera di un gruppo di amici, si pose subito come risposta concreta al fenomeno dilagante della tossicodipendenza. Aderisce alla Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche ed imposta il suo lavoro utilizzando il metodo di “Progetto Uomo”, per il valore che tale programma ha sia come proposta educativa, sia come strumento terapeutico per il recupero dalla dipendenza patologica. L'Associazione ha ottenuto il riconoscimento giuridico ai sensi dell’art. 12 del Codice Civile con decreto del Presidente della Giunta della Regione Calabria n. 579 del maggio 1990. È iscritta all'Albo degli Enti Accreditati che gestiscono strutture per la riabilitazione ed il reinserimento sociale di soggetti con problematiche di dipendenze giusto Decreto n. 1 del 5/1/2011. È stata individuata dal Ministero di Grazia e Giustizia - Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria - come Comunità Terapeutica per l’affidamento di imputati tossicodipendenti con Decreto 4 febbraio 1994. Il Centro Calabrese di Solidarietà è convenzionato con diverse Università per l’attività di tirocinio pratico e con l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile. È Ente di Formazione Professionale (tipologia continua, superiore ed utenze speciali) accreditato dalla Regione Calabria. Con gli Enti Accreditati della Regione Calabria, che operano nel campo della dipendenza, hanno costituito nel 1999 il C.R.E.A. CALABRIA (Coordinamento Regionale Enti Accreditati). Ha ottenuto la certificazione di qualità ai sensi della norma ISO 9001/2008, rilasciata dal RINA S.p.a. Organismo Accreditato SINCERT.
SERVIZI PER LE DIPENDENZE
CENTRO DI PRONTA ACCOGLIENZA “VILLA SAMUELE” - C.da Cuturella n 46/A, 88100 Gagliano Catanzaro- Adulti e Minori - Tel. 0961/775005 - 24 posti residenziali
COMUNITÀ TERAPEUTICA “VILLA EMILIA” - Viale Degli Abruzzi n 38, 88100 Santa Maria di Catanzaro - Adulti e Minori - Tel. 0961/769720 - 30 posti residenziali -15 posti semiresidenziali
REINSERIMENTO SOCIALE “VILLA ARCOBALENO” - Via Vigliarolo, 88100 CZ - Tel. 0961/769720 - 15 posti residenziali Adulti e Minori
GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO: Il Centro Calabrese di Solidarietà, in forma non residenziale e gratuita, offre un percorso terapeutico per le persone dipendenti da gioco d’azzardo patologico - Tel. 0961/769720
SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI E SANITARI
Centro Antiviolenza “Mondo Rosa”, Comunità residenziale Autorizzata al Funzionamento per donne e bambini vittime di abuso, Loc. Vigliarolo, Catanzaro - Tel 0961/738593 - Numero Verde 800757657 - 8 posti + 2 di emergenza
SERVIZI DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE
Opera nel campo della programmazione, progettazione, realizzazione e management di azioni nella sfera sociale con particolare riguardo alle classi svantaggiate. Eroga servizi di: - progettazione sociale su scala locale, regionale, nazionale ed europea; - orientamento attraverso percorsi individuali e di gruppo; - formazione professionale e ricerca nel campo delle dipendenze; - biblioteca e internet social point. La sede è accreditata come operatore nazionale all'erogazione di servizi per il lavoro (SPL) connessi allo youth garantee. Via Lucrezia della Valle 106 - Catanzaro - Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel./fax: 0961/61621
SERVIZI DI PREVENZIONE
Opera secondo le finalità dell’approccio preventivo-promozionale, ponendo attenzione ai possibili fattori predittivi di disagio individuale e collettivo, per contrastarli e depotenziarli promuovendo i fattori protettivi di natura personale e ambientale. Eroga servizi di: - progettazione e realizzazione di interventi preventivi e di promozione culturale; - consulenze specifiche in ambito psico-educativo e ricerche intervento; - laboratori pedagogici e training formativi per famiglie, operatori scolastici, studenti, etc.; - interventi selettivi per il contrasto dei comportamenti disadattivi e l’inclusione. Via Fontana Vecchia 44 - Catanzaro - Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel./fax: 0961/745518
CENTRO PER LA FAMIGLIA
offre servizi di sportello d’accoglienza e segretariato sociale: permette l’accesso rapido e amichevole a tutte le risorse pubbliche e private che riguardano i servizi educativi, sociali e ricreativi presenti sul territorio. Consulenza psico-pedagogica per l’infanzia, l’adolescenza, i genitori che desiderano un confronto con personale qualificato su tematiche educative e per lo sviluppo delle proprie competenze. Consulenza legale, mediazione familiare, attività di orientamento, percorsi per genitori, percorsi educativi per bambini e ragazzi - Tel. 0961/745518

StampaEmail

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."