• Home
  • i Progetti
  • servizio civile

servizio civile

"Servizio civile nazionale"

ANCHE LA FICT 
PARTECIPA ALL'INIZIATIVA!

IL PROGETTO:

BARSOOM LA SPEZIA [pdf]

  • La durata del servizio è di un anno
  • L'orario è di 30 ore settimanali
  • Il servizio si svolgerà nelle nostre strutture distaccate in tutta Italia
  • La retribuzione è di circa € 433,80
  • Le domande di partecipazione devono pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 30 giugno 2016

Per ulteriori informazioni:

Consorzio Cometa - tel. 0187/25571

Altri links:

IL SITO UFFICIALE: http://www.serviziocivile.gov.it/

Modulistica:

"Servizio civile nazionale:
 garanzia giovani"

I PROGETTI:

- LIBERA-MENTE 2015 [pdf]

- DIPENDE DA TE 2015 [pdf]

- SPAZIO AI GIOVANI [pdf]

  • La durata del servizio è di un anno
  • L'orario è di 30 ore settimanali
  • Il servizio si svolgerà nelle nostre strutture distaccate in tutta Italia
  • La retribuzione è di circa € 433,80
  • Le domande di partecipazione devono pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 8 Febbraio 2016
Per ulteriori informazioni:

Centro "La casa sulla roccia" di Avellino

Centro Reggino di Solidarietà "Ce.Re.So."

Centro di Solidarietà  "F.A.R.O." di Messina  - tel. 090/362834

 

Segreteria FICT: tel. 06.66166668

Altri links:

IL SITO UFFICIALE: http://www.serviziocivile.gov.it/

Area download:

StampaEmail

“La nostra Federazione, i nostri Centri sono la storia di un “molo” che diventa un “porto” in cui anime ferite approdano, per poter trovare rifugio, ritrovare forza, rifocillarsi, accarezzando ed afferrando la speranza, per poi ripartire. Luoghi del cuore. Porti che fanno sentire a tutti il bisogno di terraferma, ma che rendono irresistibile il richiamo del mare. E prendere il largo, sempre. Per essere non solo accanto ai poveri, ma dalla parte degli ultimi, sempre! Perché l’amore non è mai neutrale,è esigente ed implacabile. Dà la vita per la verità, e la verità è l’Uomo.”

"Partiamo dal presupposto che nessuno è irrecuperabile e che ogni uomo è sempre portatore di enormi potenzialità. Occorre partire da questo per predisporre qualsiasi piano di contrasto alle dipendenze che possa avere un’efficacia reale e misurabile."

"La scelta di una presa in carico totale della persona e non solo del suo problema, di una condivisione non asettica delle sue sofferenze ma anche di una valorizzazione reale dei suoi talenti, possibile solo con un percorso comune, fedeli alla scelta di specchiarsi nell'altro, come recita la nostra filosofia, anche quando lo specchio è incrinato o deformante."